venerdì 2 luglio 2010

Non dire gatto....




Allora, è andata così.
Le due gattine di nemmeno un anno se ne sono andate a poca distanza l'una dall'altra. Una per un versamento polmonare dovuto probabilmente a qualche seme inalato; l'altra per motivi inspiegabili.
E stato un vero dolore e sono certo che molti di voi capiranno; erano nate in casa, le abbiamo viste crescere, erano buone ed affettuose, riempivano la casa tanto più ora che siamo rimasti solo in tre.
Bisogna fare come quando si cade dalla bici o si ha un incidente in macchina : subito a riprovare senza lasciarsi vincere dal timore che  possa ripetersi. Così abbiamo preso un altro gatto; siamo andati da veterinario che ci ha fatto vedere tre gattini che gli avevano lasciato sulla porta dell'ambulatorio.
Certo vi chiederete : ma come dovevano essere brutti gli altri due se avete scelto questo?
Vi posso solo dire che uno dei due si chiamava "Pirata" e potete immaginare perché; ora, l'amore per gli animali va bene, ma un gatto guercio sinceramente.....E così abbiamo preso questo.
Ora a distanza di qualche giorno mi chiedo se non avremmo fatto meglio a scegliere il "Pirata" !
Ma ormai è fatta.
A onor del vero bisogna dire che, coscio della sua bruttezza, questo micio è affettuosissimo e coccolone proprio come dovrebbe essere un gatto da casa e fa di tutto per farsi amare.
E' piccolo oltre che per via del fatto di avere solo due mesi proprio perché è minuto, però per bilanciare questa sua ridotta dimensione mangia come un forsennato qualunque cosa gli capiti a tiro, pane compreso !
Insomma ormai c'è : a colmare un vuoto doppio abbiamo preso un mezzo gatto, il quale oltretutto non ha ancora un nome.

16 commenti:

Paleomichi ha detto...

Ma dai, è dolcissimo!!! Fagli una coccola da parte mia, e trovategli presto un nome in modo che si senta ancora più a casa! Benvenuto piccolino :)

Miriam ha detto...

oh no, sei già il secondo amico di blog che racconta il suo dolore per...
ma comunque hai fatto benissimo ad accogliere subito un nuovo amico peloso, dai è carino e poi i bruttini sono sempre i più dolci e amabili, e alla fine ti ripagano con tante coccole e montagne di dolcezze!
Sono sicura che crescendo diventerà bellissimo, però il nome bisogna darglielo....io lo chiamerei Nerone(troppo scontato?)...
Comunque auguroni al nuovo arrivato!!!
Ciao!

Jonuzza ha detto...

1d5, ti abbraccerei!

Susanna Bonaventura ha detto...

Non è "brutto", probabilmente ha sofferto!
La mia gatta, affetta da una strana malattia autoimmune, aveva iniziato a perdere pelo, non mangiava e aveva un terribile prurito. Credevo sarebbe morta e, certi giorni, speravo succedesse presto: vedessi come'era ridotta.
Adesso sta benissimo, ha recuperato completamente e i miei figli hanno ricominciato a chiamarla affettuosamente "pelliccia", come un tempo.
Vedrai che anche il tuo micino diventerà forte e dal bellissimo pelo! Alla mia sono stati sufficienti un paio di mesi ^_^

Ciao!

Susanna Bonaventura ha detto...

Questa è la mia Shady, detta "pelliccia".
http://susannabonaventura.blogspot.com/2010/06/occhi-di-gatto.html

Anonimo ha detto...

E' bellissimo! Ma non potevi prendere anche il Pirata? Lui non lo vorrà proprio nessuno... (oh, fai ancora in tempo, eh)
biba

tentare, nuoce ha detto...

...anche per il 'brutto anatroccolo' cominciò così...

unodicinque ha detto...

@ tentare, nuoce : ne sono convinto; ma in fondo non mi'interessa più di tanto. E' con noi da poco ma è già riuscito a conquistarci!

Anonimo ha detto...

bellino!
mi dispiace per le altre due gatte
valescrive

Anonimo ha detto...

bellino!
mi dispiace per le altre due gatte
valescrive

unodicinque ha detto...

@ Valescrive : bellino è un po' come simpatico!!!

Anonimo ha detto...

ma no! bellino e' una cosa tenera, e' da mangiare, e' che ti fa venire voglia di prenderlo in braccio, e' bellino insomma!
valescrive

Artemisia ha detto...

Anche a me pare molto carino.

Anonimo ha detto...

E per di più diventerà un gattone splendido! biba

Angelo ha detto...

Il gatto ha la barba...esattamente come una delle nostre gatte (gavina)...bellissssimo!

Anonimo ha detto...

Ottima cosa adottare un nuovo cucciolo dopo la scomparsa prematura di gatti che sono stati molto amati e in più, per esperienza diretta, posso "garantire" che questo micio tra un paio di mesi, complice una buona alimentazione e tante coccole, diventerà meraviglioso. Il mio randagino adottato era piccolo con la pancia gonfia piena di parassiti e il pelo rossiccio e scomposto : dopo qualche mese è diventato una pantera nera dal manto lucidissimo, gli occhi verde smeraldo e un carattere formidabile e affettuoso. Ha addirittura fatto da tata ai figli della mia gatta che, essendo andata di nuovo in calore, trascurava la cucciolata...ci pensava Lilo a scaldarli nella cesta e a far loro compagnia.
Ciao.
Silvia- arrivata qui dal blog di Artemisia. ^-^