venerdì 22 gennaio 2010

Oltre il processo breve.




Non dite che B. non è un grande statista.
Mentre la sinistra ha flirtato per anni con i giudici comunisti, nascondendo i veri problemi dietro la difesa corporativa di antichi privilegi, come possono ben testimoniare i due più pericolosi giudici sovversivi, Falcone e Borsellino, lui in quattro e quattr'otto ha trovato la formula magica per aggiustare la traballante giustizia italiana.
Ora, trovato il metodo giusto sarà semplice applicarlo ad altri settori della stato a cominciare dalla sanità, istituendo la semplice “guarigione breve” ; tempi certi e predeterminati per ogni paziente, diciamo dieci giorni , e poi via, fuori dagli ospedali per far posto ad altri clienti.....cioè pazienti.
Se vogliamo, alla fin fine, una volta stabilito il principio che nulla può durare oltre un tempo predeterminato, ecco che si potrebbe applicare ai ristoranti: due ore massimo per un pranzo completo, chi ha finito ha finito, gli altri fuori dalle palle!
Per scendere alla vita di tutti i giorni penso ad un'applicazione anche per le coppie; cos'è quella roba che dura ore, altro che preliminari e coccole, dieci minuti e via chi ha finito ha finito.
Certo, forse in questo settore, la realtà ha già superato la fantasia, almeno a giudicare da quel che si dice in giro !

4 commenti:

Anonimo ha detto...

come chi ha finito ha finito?
percarita'!
valescrive

giorgio ha detto...

Ma sei matto a fornire delle idee così geniali ai nostri carnefici?

Quanto al sesso... B. ti direbbe: "ghe pensi mì"!

tentare, nuoce ha detto...

Penso che Realtà abbia già fatto e stia facendo quello che la tua Fantasia suggerisce, e che ne sia nata addirittura una Cultura al mal vivere che è un po’ ‘più’ peggio di quella di sempre.
.
Un saluto.

cristiana ha detto...

Dimentichi i bagni,al mattino specialmente.5 minuti a testa,non di più.
Cristiana