venerdì 29 gennaio 2010

La sindrome del frigo vuoto.


Sono allergico al frigo vuoto.
Cioè, ovviamente non è mai vuoto vuoto; ma quando tra una cosa e l'altra comincia ad esserci troppo spazio vengo colto da un'ansia, un desiderio angoscioso di riempire, di arricchire con generi alimentari quegli spazi desolati.
A monte di questa situazione c'è un modo di concepire la spesa alimentare in modo diametralmente opposto ; taluni nella famiglia la concepiscono come un semplice esercizio di una attività spiacevole ma necessaria, altri come una festa che ogni volta può, da un lato offrire nuove scoperte, dall'altro soddisfare un'atavica mancanza.
Sono allergico al frigo vuoto che, con tutta probabilità, identifico con l'assenza di amore.

13 commenti:

Tereza ha detto...

posso dire?
questo post si lega, per tenerezza, ai due precedenti

francy ha detto...

anche a me il frigo vuoto non piace,
quando il sabato faccio la spesa e metto a posto tutto, mi sento molto più allegra e anche più sicura.

Artemisia ha detto...

Io invece, al contrario, adoro il frigo vuoto perche' ho l'angoscia di consumare quello che sta scadendo o sciupandosi. Quindi finisco per mangiare quasi sempre quello che "va levato di mezzo" e raramente quello che mi va. Invece il frigo vuoto mi da' la liberta' di scegliere.

Richiesta offtopic: vorrei abbandonare la biblioteca di google perche' non mi soddisfa senza dover riscrivere la sessantina di recensioni che ho fatto. Che tu sappia aNobii ha un meccanismo di import? Rispondimi qui.
Ciao e grazie.

unodicinque ha detto...

@ Arte : mi pare di si......mo ci guardo!!

Artemisia ha detto...

Grazie!

marco1946 ha detto...

L'importante è che nel frigo non manchi mai qualche bottiglia di bianco!!!
piuttosto che tenerci le gocce del collirio, però, meglio il vuoto!

marina ha detto...

sono allergica al frigo vuoto, così lo riempio. ma sono allergica anche al frigo pieno e così spazzolo tutto
e così via...
marina

Anonimo ha detto...

Pieno mi va bene, ma solo se non e'in disordine, come il nostro dopo che LUI ha fatto la spesa e ha fiondato tutto dentro dove capitava prima ;-)
Vuoto decisamente no...
angelina66

giulia ha detto...

Sono come Marina... Ma il frigo troppo pieno mi dà ancora più ansia.
Un parallelo con l'amore? Forse

Anonimo ha detto...

a me il frigo vuoto mi angoscia, vuol dire che devo andare al supermercato.
:)

un saluto da L.A. a tutti voi.
valescrive

giorgio ha detto...

Io non riempio solo il frigo ma anche i ripiani con enormi quantità di scatolami come se dovesse scoppiare la guerra domani. Sì, è bisogno di sicurezza e di volersi bene.
Giorgio

Artemisia ha detto...

Scusa di nuovo. Ho provato ad iscrivermi a aNobii e mi ha chiesto se volevo importare la mia libreria di google. Peccato che mi abbia importato solo 18 libri su una sessantina e soprattutto non ha preso le mie recensioni.
Mi sa che mi cerco un altro portale.
Grazie comunque.
Ciao

marina ha detto...

Ma che succede? Non leggo più i post! non si vede niente, aiutooooo
marina