lunedì 21 dicembre 2009

Capelli


Posted by Picasa

Noi siamo “capelloni” di famiglia nel senso che c'è una tradizione di folte “criniere”.
Bianche.
Vabbè, dice, non si può avere tutto; ed in effetti, stando ai commenti di molti miei coetanei, meglio capelli bianchi che niente capelli.
Dei figli il primo ha una specie di tappetino incollato sul cranio così folto che si fatica a scorgere il più piccolo lembo di cute (se non sulla nuca dove ha pensato bene di procurarsi tempo fa una lunga ferita bisognosa di un congruo numero di punti), il secondo ha folti e lunghi capelli liscissimi, la femmina ha una chioma nerissima e andulata.
Io sono bianco, da anni, e dopo un alternarsi di lungo, corto, lungo ho optato per un pratico e drastico taglio che mi accompagna ormai da qualche anno e che ha come unica controindicazione un'esposizione al freddo invernale che sono costretto a mitigare con un graziosissimo “zucchetto” blu.
Tra i tanti vantaggi c'è che non lascio ricordi in giro, niente capelli nel lavandino né sul pettine.
Interessa?

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao! Beh, sicuramente meglio averli che non averli :-)

angelina66

giulia ha detto...

Bellissimo teglio... Approvo

mari ha detto...

sei fortunato!!!
l'omo con i capelli piace, e quando è brizzolato acquista più fascino. La solita fortuna dei maschi :-)
Lazyman ha perso i capelli molto presto, gli rimane solo la parte inferiore
Bea quando era più piccolina disse una volta "papà ha i capelli bassi bassi"

Artemisia ha detto...

Ma sì che interessa! A me piacciono gli uomini con i capelli molto corti. Solo pochi stanno bene con i capelli lunghi. La maggior parte sono trasandati.
Così non avrai problemi quando "bellicapelli" ti ruba il phon. :-)