venerdì 21 maggio 2010

Cuori che si allargano.


Questa foto non l'ho fatta io e mi dispiace.
Per due motivi: il primo è che è molto bella; il secondo è che mi piacerebbe avere questa sensibilità.
L'autore o sarebbe meglio dire l'autrice, è una persona con la quale condivido il sangue prima di tutto, poi anche una storia che ha radici molto lontane e che si è riannodata, in qualche modo, negli ultimi anni.
Fa parte del ramo artistico della famiglia; un fratello pittore affermato, lei con un'inclinazione per l'arte in molte delle sue manifestazioni. Da qualche anno, dopo una grave malattia e non potendo più frequentare il suo studio, si dedica alla fotografia con la stessa passione del collage, del decoupage e di ogni forma di arte che le permettesse di esprimere la sue passioni.
L'ammiro molto, solo per poco ha perso la sua passione per la vita per poi riconquistarla con un'energia ed un fatalismo che le consente di vivere con serenità; ci sono molti modi di affrontare i drammi della vita ma sono convinto che affondare nella disperazione serva solo a rendere il tempo rimasto, di cui non conosciamo mai la misura, più greve e doloroso.
Mi sono riavvicinato a lei solo da poco tempo, qualche anno, come se i rami di parentela che ci separavano, cadendo uno ad uno avessero riaperto una visuale che si era smarrita; ci vediamo con una certa frequenza e dialoghiamo attraverso il nostro account di Flickr, scambiandoci sinceri complimenti.
Più passano gli anni più mi vado convincendo che certi legami restano sotto la visuale ma riemergono allorquando la vita ce ne offre l'opportunità.

6 commenti:

Giangiacomo ha detto...

Che belle che sono!
Mai perdere la passione per la vita.
Anche se non sempre è facile.
Anche se è la vita stessa che cerca di sfuggirti dalle mani.
=)

Jonuzza ha detto...

le persone che incontriamo sono la parte più importante della nostra vita, penso. Nel bene e nel male. E quando capitano quelle "nel bene" è una festa dell'anima

Miriam ha detto...

E' molto bello quando le strade s'incrociano nuovamente, anche se implica un percorso doloroso e sofferto!
L'immagine esprime tutta la tenerezza e l'amore che lega la bimba alla sua mamma(?)e viceversa!
Un abbraccio virtuale alla "Lei" che combatte con tenacia e ti offre la possibilità di riscoprire e valorizzare il legame che vi vede vicini e rinnovati!
La vita a volte ci sorprende, ma il bello sta proprio in questo continuo creare in noi stupore e attimi di felicità!

Susanna Bonaventura ha detto...

Bella immagine: quella fotografica e quella descritta dalle sue parole.
Credo che le persone di famiglia siano apprezzate soprattutto quando siamo noi a sceglierle come "vicine", magari grazie (o nonostante) alla vita che si evolve.
Io non sono stata così fortunata come lei, quindi è bello sentirla (giustamente) apprezzare questi rapporti riallacciati.

Buona vita

Susanna

Guisito ha detto...

Bellissima immagine!
Sono sempre più propenso a credere che, se un dio esiste, è fortemente invidioso dell'Umanità.

Carla, i colori...pensieri della mia mente. ha detto...

UN'immagine veramente eccezionale, ma penso sia ancora più eccezionale la persona che l'ha scattata.
Solo sensibilità non comuni possono trasmettere in uno scatto tanta luce e serenità.
Complimenti