giovedì 4 novembre 2010

Che barba che noia!


Davvero non se ne può più. Ha ragione chi dice, ma con tutti i problemi che abbiamo !?! Ma non è colpa di nessuno se abbiamo un anziano con più di qualche problema psicologico che, purtroppo per noi, è anche presidente del consiglio.
Eppure ormai ne abbiamo tutti quanti piene le tasche e la nausea ormai provoca una reazione naturale di allontanamento; che in fondo è quello che fa comodo a lui. Si parla , si parla, si parla fino alla saturazione ed allora entra in gioco il meccanismo dell'autotutela che fa girare canale, saltare la pagina del giornale, evitare il consueto dibattito con l'arrampicamento sugli specchi, sport cui sono obbligati i sodali dell'utilizzatore finale. Ma qualche dubbio affiora. Le ultime rivelazioni mi hanno fatto venire più di qualche brivido lungo la schiena per il timore che, per quanto plausibili, possano essere del tutto od in parte inventate da qualche avvenente giovinetta che usufruisce in questo modo di una facile evidenza mediatica. Ma l'effetto potrebbe essere nefasto anche per tutte le verità che sono venute fuori con l'affaire Ruby e col precedente campano della Noemi. Insomma se dovesse venir fuori che qualcuna o tutte le ultime affermazioni del filone siciliano dell'affare escort, sono inventate , questo produrrebbe un immediato effetto diluente sulle tante verità circa le bizzarre abitudini sessuali del nostro Premier.
Ora si è anche inventato che potrebbe essere una vendetta della mafia; vendetta per cosa poi?

2 commenti:

cristiana http://pincocristiana.blogspot.com ha detto...

L'ha detto,perchè il SUO governo ha inflitto colpi micidiali alla mafia. La mafia di sinistra,ovviamente.
Hai ragione, a forza di gridare al lupo, nessuno ci crederà più.
Cristiana

ziubustianu ha detto...

Concordo, i particolari sulle ministre nude, sulla cena Santacchè - Clooney (poi niente di male, mi pare. Solo che pensavo a Clooney da un'altra parte della politica pur non essendo suo fan) fanno parte di una strategia per screditare chi attacca Mr. B.
In quanto alla vendetta della mafia rimando ad una micidiale battuta di Spinoza.it "Anche a Falcone per vendetta gli riempirono la casa di mignotte" .