sabato 5 marzo 2011

E dire che non ho mai preso medicine!


Menu', inserito originariamente da unodicinque55.

E queste non sono nemmeno tutte. Ma il veleno vero sta in quella bustina di carta dall'aria apparentemente innocua. Le altre, più o meno, servono tutte a parare i danni di quella schifezza lì. La cosa buffa è che al mattino, la prima cosa che faccio, è prendere una medicina che mette al riparo il mio stomaco da tutte quelle che prenderò durante il giorno; surreale no?

6 commenti:

cristiana2011 ha detto...

Quelle in evidenza le conosco tutte.
Spero che nel sacchettino,al contrario di quanto possa sembrarti, ci sia il farmaco risolutore.A volte anche un antibiotico o il cortisone possono sembrare deleteri ma, quando hanno riparato il danno, se ne vanno quatti quatti portandosi appresso i loro lati negativi.
Forza!
Cristiana

I Care ha detto...

Dai che ce la fai!!!!
Io proprio ieri ho avuto il piacere di veder premiati i miei ragazzi per un lavoro che abbiamo fatto a scuola su giornalismo e legalità.
Ti invio il link del sito che ne parla http://www.liberainformazione.org/news.php?newsid=14025
E quello della mia nota sull'argomento pubblicata sul mio profilo facebook:
http://www.facebook.com/tina.petrolito#!/note.php?note_id=10150120901553375
Un caro saluto e mille auguri di guarigione, la più veloce possibile!

Artemisia ha detto...

Forza e coraggio!

Baol ha detto...

Io una intossicazione da medicinali una volta l'ho avuta e la cura sono state dieci siringhe grosse e dolorose, mi sa che la pillola ripara stomaco è un toccasana...

:-/

lavinia ha detto...

Uh! Il tuo blog è sempre meraviglioso. Sono affascinanti anche le medicine.
Grandioso Unodicinque!
Stupenda pure la libreria.
Adesso vengo a trovarti anche lì.
Lavinia

Anonimo ha detto...

comunque...trovare un tuo post è già una bella cosa!!!
Rape