lunedì 18 aprile 2011

Pappa, cacca, nanna.



Le mie priorità in questo momento, con una alternanza quasi giornaliera che però si avvicina sempre di più a quest'ordine che risulta essere quello naturale delle cose.
Restate in contatto.

PS: per Arte, la minestra l'ho stradigerita e anche......vabbè, hai capito. In questo periodo però ogni cosa mi da nausea ed ogni cosa mi costa una fatica immane , quindi ho dovuto sospendere le mie performance.

PSS: con un portatile nuovo il mondo è comunque più carino. Molto elegante, tra l'altro, il portatile dico.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

pappa, cacca, nanna.
fai le stesse cose che fa mia figlia e io con lei.
siamo in tre.
valescrive

cristiana2011 ha detto...

Sei un mostro, un pupo lattante con un PC sulle gambotte.
Cristiana

lavinia ha detto...

Un portatile nuovo è determinante.
Questa è la seconda volta che scrivo il commento perché prima mi è sparito, se lo trovi doppio cestina il peggiore.
Il tuo blog con sfondo di libri è stupendo.
Forza unodicinque che sei super.
Saluti a tutta la famiglia

tentare, nuoce ha detto...

Un altro oggetto in elenco non andrebbe male—a tempo e luogo e tanti auguri

Artemisia ha detto...

Grazie delle notizie. Noi siamo qua.
In bocca al lupo!

Paleomichi ha detto...

l'importante è che ci sia la pappa, che ti da l forza di fare il resto.
un abbraccio a te e ai tuoi cari